“Dove si trova Fairyland


 la radura ponte arcobaleno gif

i è un regno segreto di creature invisibili

che vivono intorno a noi

“Fate e folletti, elfi gli gnomi le ninfe e molti altri ancora …”

Ci son persone che affermano di averli incontrati 

altre che son sicure che sono solo nella nostra fantasia di umani …

“Io Questa sera,

vi racconterò qualcosa di queste magiche e incantevoli creature  

che vivono nella Radura nel Bosco Incantato…”

ate e folletti, elfi e gnomi, allietano da sempre i sogni dei bambini nel contempo affascinando l’uomo: numerose tribù indiane degli Stati Uniti e del Canada credono nell’esistenza di “esseri minuscoli”, che abitano il nostro pianeta e si recano saltuariamente sulle rive dei laghi per procurarsi acqua. Tali luoghi sono considerati sacri dagli indiani, decisi a non violare le tradizioni altrui. Artur Machen, giornalista irlandese esperto in credenze sovrannaturali, fu certo della esistenza sul nostro pianeta di “esseri minuscoli”: egli pensò alla discendenza di una razza di individui preistorici che scomparve con l’avvento dei Celti.

I villaggi dei Fairies si trovano celati sotto i cosiddetti “Brugh”, ovvero le colline fatate. Per gli umani riuscire a penetrare in tali luoghi è pressoché impossibile a meno che essi non siano condotti là dagli stessi Fairies, circostanza questa da evitare il più delle volte poiché le fate potrebbero invitarvi a turbinare nelle loro danze sfrenate e potreste essere costretti a danzare fino alla morte. C’è, però, un altro modo di recarsi a Fairyland, ed è quello di utilizzare le numerose porte d’accesso sparse per il mondo, che sfortunatamente non sono continuamente aperte, ma si spalancano una sola volta in una generazione.

Secondo la leggenda, in Italia nei pressi della cittadina di Arona sul Lago Maggiore, si troverebbe, nascosto in una rupe, un accesso a Fairyland che si aprirebbe ogni cento anni. 

Chi sono le Fate?

a parola fata deriva dal latino “destino”. Le fate sono delle cugine delle Parche, che si narra sapessero controllare il destino e il destino della razza umana in particolare.

Le caratteristiche di quegli esseri che definiamo “Fate” possono essere riscontrate in diverse culture: in oriente troveremo le Dakini, mentre il mondo arabo e mediorientale è popolato dai Jinn, ovvero Geni, come quello della mitica lampada di Aladino.

Secondo alcuni, le Fate sono ciò che resta di un’antica stirpe sacerdotale che custodiva i segreti della spiritualità e di quell’antica scienza che successivamente venne definita “magia” e donava loro poteri soprannaturali, tra i quali il potere di muoversi tra il visibile e l’invisibile. Secondo altri, le Fate discendono dai Guardiani che avevano il compito di armonizzare le forze naturali Terrene e Celesti con quelle umane per garantire equilibrio, pace e prosperità sul nostro pianeta.

La famiglia dei Folletti 

a famiglia dei folletti è talmente grande che risulta difficile fare una descrizione unica del loro aspetto, del loro modo di vivere e del loro modo di comportarsi. Differiscono così tanto da zona a zona che è anche difficile individuarne una sola area provenienza: esistono infatti folletti nordici, italiani, francesi, tedeschi, ecc. Se si vuole fare una sommaria descrizione potremmo dire che di solito hanno sangue di color nero e occhi che tendono al rosso, lucenti nell’oscurità. Sono quasi tutti dei gran burloni ma nello stesso tempo possono diventare dispettosi, maligni e spietati. Non sono dotati di poteri magici ma conoscono molto bene le arti arcane. Amanti degli animali, amano cavalcane rane, liberare le mucche dalle stalle e intrecciare le criniere dei cavalli.

Vivono sia nei boschi che nelle case di coloni e contadini ove spesso sono accolti con gran rispetto. Laboriosi e fannulloni amano la compagnia delle ragazze soprattutto se di bell’aspetto. Qui riportiamo alcune delle principali famiglie di folletti che abitano il nostro continente.

La famiglia degli Elfi

a grande famiglia degli Elfi comprende spiriti dalle sembianze simili a quelle dell’uomo e sono a metà strada tra gli dei e gli uomini.

Generalmente immortali gli Elfi non sono sempre di bell’aspetto e dotati di sconfinata bontà ma a volte si presentano anche dispettosi, cattivi e grotteschi.

Prevedono il futuro e controllano le arti magiche, abitano la luce e l’aria ma li possiamo trovare anche nei boccioli dei fiori, sulle piante e nell’acqua. Amano la musica, il canto e la danza.

Gli Elfi di AshGrove di origine britannica e gli Ellyllon di origine gallese sono altri tipi di elfi. 

Gli Gnomi

li gnomi sono una delle creature più misteriose che animano la natura, in quanto un po’ schivi, e spesso non apprezzano la compagnia degli uomini, a causa della loro straordinaria timidezza che li ha spinti a vivere in luoghi remoti e a circondarsi del più fitto mistero.

Lo Gnomo nelle mitologie nordiche e nelle tradizioni popolari, è uno spiritello benevolo e sapiente, ha l’aspetto di un nano barbuto, che conosce il futuro, opera miracoli, custodisce tesori sotterranei!!!

Chi sono le Ninfe?

a Ninfa è una fanciulla semi-divina della Mitologia greca, fanciulla che apparteneva alla Natura e ai suoi vari aspetti

Nella gerarchia degli dei venivano considerate inferiori però hanno contribuito molto e accompagnato le varie divinità superiori e non parlo esclusivamente di sollazzi amorosi: molte ninfe sono state nutrici e balie.

Gli antichi greci le veneravano molto prima di idolatrare la ragione e la filosofia e chiamavano la follia, la possessione esercitata dalle ninfe come Ninfolessia.

el regno del Piccolo Popolo potremmo recarci ogni qual volta

lo desiderassimo veramente e potremmo viaggiare senza i limiti

della nostra fisicità.

Nella nostra realtà o Dimensione, esistono in ogni caso,

perché essi vivono nelle nostre tradizioni nella nostra cultura

e anche nella nostra Letteratura e anche per questo motivo

“inventiamo” leggende o miti.

Sussurrato  da Luli 

Advertisements

7 thoughts on ““Dove si trova Fairyland

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...