Giorno d’Estate


l pioppo nell’azzurro

è un vivo

tremolio grigio e argento

fa in mezzo ai rami il vento

lento sussurro.

Per la marea dorata

delle messi

 olmi e noci

hanno sembianza grave

la lontananza

splende infiammata.

Rosseggia il cascinale

fra pianta e pianta

 il muricciol di creta

piove una larva quieta

dentro il canale.

Verranno le luccioline

Stasera

 or pieno è il prato di farfalle:

candide, glauche e gialle

grandi e piccine.

Scritto da Giovanni Camerana  Sussurrato da Luli

5 thoughts on “Giorno d’Estate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...