Vincent … Lettera a Teo


“[…]  uesta mattina dalla mia finestra ho guardato a lungo la campagna

prima del sorgere del Sole, e non c’era che la stella del mattino,  che sembrava molto grande.

Daubigny e Rousseau hanno già dipinto questo,

esprimendo tutta l’intimità, tutta la pace e la maestà e

in più aggiungendovi un sentimento così accorato, così personale.

Non mi dispiacciono queste emozioni. […]

Credo che faresti bene a lavare quelle tele che sono ben asciutte con acqua

 e un po’ di alcool etilico per togliere il grasso e l’essenza della pasta.

Così anche per il Caffè di notte, il Vigneto verde,

e soprattutto per il paesaggio che era nella cornice in noce,

Anche per la Notte (ma lì ci sono ritocchi recenti,

che con l’alcool etilico potrebbero spandere). […]

Per quanto riguarda la mostra degli indipendenti,

mi è assolutamente indifferente, fa’ come se non ci fossi.

Per non rimanere assente e per non esporre qualcosa di troppo pazzo,

forse potresti mandare Notte stellata

e il paesaggio verde-giallo, che era nella cornice di noce.

Poiché sono due quadri di colori contrastanti,

forse riusciranno a dare agli altri lo spunto per ottenere effetti notturni migliori.  […]

Scritto da Vincent Van Gogh 

Lettera n. 593 a Theo (2 giugno 1889)

Il quadro di Vincent van Gogh Notte stellata è stato dipinto nel giugno 1889, durante il soggiorno  presso la casa di cura di St. Rémy. Van Gogh aveva abbandonato la fede cristiana ma, nondimeno, scrisse al fratello Theo: «Ho un terribile bisogno della religione.

 “llora esco di notte per dipingere le stelle».”

Sussurrato da Luli

Advertisements

4 thoughts on “Vincent … Lettera a Teo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...