the Moon in the World


The Moon Tower by Paula Belle Flores:

Si celebra, oggi, sabato 8 ottobre l’annuale giornata mondiale dedicata alla Luna, ideata dalla NASA per stimolare l’attenzione dei cittadini verso il nostro satellite. Invita tutti a tenere il naso all’insù per vedere più da vicino la Luna, non solo come parte di una serata romantica ma anche come compagno di viaggio della Terra nel percorso intorno al Sole.

L’evento è sponsorizzato da vari enti di ricerca della NASA dedicati allo studio dei pianeti del Sistema Solare e della Luna. Nonché dal Lunar and Planetary Institute fondato nel 1972 come ente nonprofit e impegnato in numerose ricerche riguardo Marte e gli altri pianeti. Lo scopo è quello di una conoscenza divulgativa globale riguardo l’unico pianeta celeste su cui l’uomo abbia mai camminato.

Perché l’8 ottobre ? Al contrario di quanti si pensi, la luna più bella non è di certo quella piena. O almeno non lo è per chi la vuole osservare al meglio. Essa infatti, per via della sua luminosità, non permette all’osservatore di ammirare la piena bellezza della luna e dei suoi crateri. Il momento migliore per osservare il pianeta celeste è durante il primo e l’ultimo quarto. Ecco perché la Notte internazionale dedicata alla Luna cade di 8 ottobre.

Tutto il mondo stasera guarderà alla Luna per scoprire il suo volto luminoso. Sono migliaia gli eventi organizzati nei cinque continenti. Dall’America passando per l’Australia e l’Asia, ma anche l’Africa e ovviamente l’Europa, tanti gli appuntamenti locali previsti. Planetari, osservatori astronomici, biblioteche pubbliche e addirittura attività commerciali, hanno organizzato un proprio evento.

La sera dell’8 ottobre, proprio in occasione della InOMN, tutto il mondo potrà ammirare la congiunzione tra la Luna prossima al Primo Quarto e il pianeta rosso, Marte. I due astri si incontrano nella costellazione del Sagittario. Osservando il cielo poco dopo il tramonto dell’8 ottobre, a Sud – Ovest, oltre alla Luna si può osservare un suggestivo “corteo” di pianeti: Venere, Saturno e Marte.

possibly the cutest thing ever! friends with you.:

O falce di Luna calante

O falce di luna calante
che brilli su l’acque deserte,
o falce d’argento, qual mèsse di sogni
ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!

Aneliti brevi di foglie,
sospiri di fiori dal bosco
esalano al mare: non canto non grido
non suono pe ’l vasto silenzio va.

Oppresso d’amor, di piacere,
il popol de’ vivi s’addorme…
O falce calante, qual mèsse di sogni
ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!

Gabriele d’ Annunzio

 :

Sussurrato da Luli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...